Post-abbuffate: azione urto per disintossicarsi e sgonfiarsi prima di Capodanno!

Ci siamo lasciati alle spalle il cenone della Vigilia, il pranzo pantagruelico di Natale e quello di Santo Stefano, patrono degli avanzi del giorno prima. Ci attende però ancora la notte di Capodanno con kg e kg di zampone, cotechino e lenticchie, infinite fette di pandoro con litri di crema di mascarpone e, per finire, la calza della befana ripiena di tutto quello che durante l’anno evitiamo (?) accuratamente.

Ci sentiamo già gonfi, con due kg in più per coscia, e leggermente disturbati di stomaco.

Dal momento che la maratona culinaria delle feste ci concede qualche giorno di tregua, è fondamentale approfittarne e permettere al nostro corpo di tirare il fiato con una breve ma efficace cura disintossicante. Una cura che, siamo chiari, non vi farà perdere subito quello che avete accumulato in tre giorni di abbuffate, ma che vi aiuterà a eliminare una buona parte di tossine, lasciandovi più leggeri e sgonfi.

492cb4575c81cc8aafbc272b8bd200d8

Prima di tutto è fondamentale ricordare i due cardini di ogni trattamento depurativo: acqua e movimento. Aumentate la quantità di liquidi da assumere durante il giorno (le bollicine non valgono!) e aggiungete anche solo 30-40 minuti di attività fisica al giorno: basta una passeggiata fuori casa, non sta più piovendo (quindi non avete scuse), e l’aria frizzante dell’inverno è la cura migliore per risvegliare il fisico intorpidito!

insalta-arance

Fate il pieno di agrumi al mattino, limitate i carboidrati dopo le 17, optate per proteine cucinate in maniera leggera (pesce al vapore con aneto, buonissimo e povero di calorie, carne di pollo alla piastra con limone e coriandolo, tacchino marinato in salsa di soia – scegliete quella con poco sale- e curry… sono solo alcune idee), e ovviamente, consumate tanta verdura, anche sotto forma di frullati e smoothie (banana ghiacciata e spinaci… lo so che sembra un’eresia, ma è buona!). Alla sera optate per zuppe, zuppe, e ancora zuppe. Vellutate di carote, zucca, porri, piselli, a cui aggiungere zenzero e curcuma per attivare il metabolismo, nutrire senza appesantire e facilitare la funzionalità di fegato ed intestino.

Pureed Soups

Per aiutare il fegato stressato dai mille brindisi di questi giorni, le erbe a cui rivolgersi sono: bardana (efficace anche nel combattere i brufoli post-stravizi che compaiono puntuali il 26 sera mentre siete al cinema), genziana, carciofo e, sopra tutti, tarassaco.

Una tisana a base di un mix di queste erbe, consumata a stomaco vuoto appena svegli, aiuta a disintossicare il fegato con effetti positivi su tutto l’organismo.

Se invece gli infiniti antipasti, le salsine improbabili sui crostini e la frutta secca durante la tombola vi hanno lasciato qualche problemino intestinale, la soluzione migliore è l’Aloe Vera. Lenitiva, disintossicante e depurativa, è il miglior aiuto per liberarvi degli eccessi che non se ne vogliono andare da soli… Tre cucchiai al giorno di succo puro al 100% e vi sentirete come nuovi.

Per sgonfiarvi infine dai liquidi in eccesso, utilissima è la nostra TISANA 10 D: diuretica e dimagrante, contiene tutte erbe note da sempre per le loro proprietà depurative, dal finocchio alla betulla, dalla gramigna agli stimmi del mais, dai peduncoli di ciliegia al tiglio, più un pizzico di fucus per rimettere in moto il metabolismo. Una tazza al mattino ed una al pomeriggio, e vedrete la differenza prima dell’anno nuovo.

b562c229a0078a293563e2961d4e4e9f

Se non vi sentite ancora abbastanza esperti per creare da zero una tisana, potete optare in tutta sicurezza per una delle nostre miscele già pronte e specifiche per risolvere i piccoli problemi del dopo-feste:

 TISANA 12: Depurativa per il fegato

TISANA 12 BIS: Depurativa per il fegato e digestiva

TISANA 10 D: Diuretica e dimagrante (da assumere mattino e pomeriggio)

TISANA 10 M: Lassativa e dimagrante (da assumere la sera)

Lascia un commento

Archiviato in BELLI IN MODO ASSURDO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...